Prologo (PT 2)

Sembrava fossero passati anni quando quel venerdì di Marzo per merito di un gruppo di aziende misteriose chiamato “le triple S” pian piano torno la corrente a tutti.
Erano tutti sconvolti, felici urlavano, sperando che cio che era successo in quei lunghi difficili giorni bui potesse rimanere solo un triste ricordo.. Che non sarebbe mai piu accaduto un disastro di simile portata e  sperando che si sarebbe potuti ritornare alla vita di sempre, come i bambini che corsero subito in casa a vedere se tutto funionasse correttamente.

Questo misterioso gruppo non chiese nulla per il favore, chiese solo il silenzio, niente domande.

Ma  le cose non andarono cosi.. Le accese speranze della gente,  come un sogno che si frantuma in brandelli e ti lacera dentro, man mano si spensero, e senza ormai la minima idea  sul destino del mondo,  cercarono solo di Sopravvivere con ogni mezzo. Si andò sempre piu peggiorando.

Da lì a poco le “Triple S” presero il controllo di tutto il sistema elettrico mondiale, nessuno voleva che la corrente elettrica mancasse di nuovo.

Nel 2020 il prezzo della corrente elettrica aumentó drasticamente, ormai tutto in mano alle “Triple S”. Lo stato non poteva fare più nulla, si era formata una vera e propria dittatura mondiale. I pannelli fotovoltaici divennero proibiti e si avvió un vero e proprio mercato nero dei pannelli fotovoltaici. Erano molte ormai le case che usavano elettricità solo per poche cose e in caso di emergenza. Sembra strano pensare che fino a due anni fa, tutti si davano alla bella vita e ora bisognava stringere la cinghia anche nelle famiglie più benestanti..
il 2021 fu molto difficile per la popolazione. Il malcontento generale causato dall aumento sconsiderato del prezzo della corrente generò rivolte e persino casi di “Razzismo” contro chi aveva corrente in abbondanza.
Le scuole che prima erano attrezzate con lavagne tecnologiche e computer di ultima generazione non poterono più usarli e i corsi di informatica non esistevano più. Certo, la gente ora stava ritornando a lavorare sul serio, a guadagnarsi da vivere piano piano; ma dopo tantissimi anni di tecnologia non si poteva ritornare indietro, era come se una macchina del tempo avesse portato tutti nel passato.

Annunci

4 pensieri su “Prologo (PT 2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...